Sono oltre un milione e mezzo i siti web di piattaforma WordPress che hanno subito attacchi sfruttando una vulnerabilità nella piattaforma CMS. Grazie all’ultima versione di aggiornamento, versione 4.7.2, rilasciata dallo stesso WordPress è possibile risolvere il Bug relativo alla sicurezza e contrastare defacciamenti e attacchi informatici vari.
Falla tenuta nascosta dagli sviluppatori, che hanno solo in questi giorni rilasciato l’aggiornamento.

A scoprire la falla Marc Alexandre Montpas, informatico, tale bug consentirebbe a qualsiasi pirata informatico di accedere a qualsiasi sito con facilità, editando e cancellando interi post e pagine. Secondo le dichiarazioni ufficiali del Security Team di WordPress, la decisione di mantenere il segreto sulla vulnerabilità è stata presa in funzione della tutela degli utenti.
Oltre 1.500.000 siti sono stati sottoposti ad attacco e dalle statistiche pare che i dati siano destinati a peggiorare.

Tra gli hacker impazza invece una gara in rete tra chi riesce a violare più siti. Se rientrate tra gli utenti che sono esposti a questo rischio contattaci.