Symantec – l’azienda di sicurezza produttrice del noto software antivirus Norton – ha scoperto una falla in un’app Android la quale permette di connettersi con il social network più famoso e diffuso al mondo: Facebook! L’app di Facebook dunque sarebbe in grado di prendere il numero di telefono degli utenti e di inviarlo ai server di Zuckemberg senza segnalare la cosa, né chiedere l’autorizzazione all’utente.

Questa pratica sarebbe avvenuta sistematicamente e automaticamente sempre, per ogni utente, ogni app e ogni sua versione scaricata sino ad oggi.

Quindi ogni utente che fino ad oggi ha scaricato l’app di Facebook sul proprio dispositivo Android smartphone, tablet o phablet che fosse ha inviato inavvertitamente il proprio numero di cellulare ai server di Facebook; non c’era nemmeno bisogno di fare login, o di immettere i propri dati o fare una specifica operazione: era sufficiente scaricare l’applicazione e aprirla per la prima volta. Non era nemmeno sufficiente essere già iscritti a Facebook.

La notizia della scoperta del bug è stata data mercoledì 26 giugno da Symantec attraverso il suo blog. Facebook ha ammesso subito la cosa, ha cioè riconosciuto il problema, e ringraziato l’azienda di sicurezza diretta da Steve Bennett. Inoltre ha dichiarato che tutti i numeri di telefono raccolti con questo sistema sino ad oggi non sono mai stati usati per alcuno scopo e che, anzi, sono stati prontamente cancellati dai suoi server (come no!).

Una nuova versione dell’app Facebook per Android, con la correzione del problema, è già stata approntata e rilasciata dall’azienda in versione “beta”, ma non sarà disponibile in versione ufficiale sino al prossimo aggiornamento, previsto per l’8 luglio.

E incredibile come Facebook ruba il numero di cellulare agli utenti Android.

LASCIATE UN VOSTRO COMMENTO!