La notizia ci arriva dal quotidiano The Indipendent, che annuncia la volontà della Microsoft di voler sviluppare un nuovo browser web, più leggero che sostituirà Internet Explorer. Il tentativo sembra essere secondo i rapporti, quello di avvicinarsi ad altri browser più diffusi come Chrome e Firefox.

Questo nuovo progetto potrebbe aiutare la Microsoft a lasciarsi alle spalle molti giudizi negativi legati al vecchio Internet Explorer. Probabilmente sarà presentato il 21 gennaio, insieme al nuovo sistema operativo Windows 10, secondo alcune indiscrezioni.

Il browser dal nome Spartan sarà sia in versione desktop che mobile secondo ZDnet. Per gli affezionati al vecchio Internet Explorer, informiamo che, anche se in default Spartan sarà il browser utilizzato da windows 10, sarà possibili l’installazione del browser precedente anche nel nuovo sistema operativo.

Le caratteristiche e funzionalità di Spartan saranno molto simili a quelle di Internet Explorer, ma avrà un aspetto più essenziale e la possibilità di supportare le estensioni.