La polemica nasce con la dichiarazione di Matt Mullenweg, fondatore di WordPress e CEO di Automattic piattaforma per la realizzazione di siti web in cui afferma che Wix non sarebbe che una copia di WordPress.

Lo scontro si è svolto sui principali giornali tecnologici e ha visto contrapporsi il guru dei Blog e CEO di Wix Avishai Abrahami e il fondatore di WordPress.

Cos’è WordPress?

WordPress è un servizio di hosting blog che dal 2005 ha fornito attraverso il suo codice open source la possibilità agli utenti di sviluppare e condividere CMS per la realizzazione di siti web.

Cos’è Wix?

Wix è una società israeliana fondata nel 2006, che consente in modo semplice di creare siti e in cui l’impegno più gravoso è “scegliere il dominio”. Nell’arco di pochi anni l’azienda di Tel Aviv si è presa una grossissima fetta del mercato mondiale con 80 milioni di utenti in 190 paesi.

Da cosa nasce lo scontro tra i due colossi?

Mullenweg ha accusato senza mezzi termini la società di Tel Aviv di copiato alla lettera il codice di WordPress, linguaggio protetto da una licenza open source, cioè la GNU General Public License, nota anche come GNU GPL o soltanto GPL.

Ma se il codice è “libero” perché il padre di WordPress ha lanciato queste accuse?

La ragione pare abbastanza semplice, pare infatti che Wix non si sia limitata a copiare il codice ma lo avrebbe anche serrato con una licenza proprietaria non GPL, quindi non libera.

Inoltre, afferma ancora Mullenweg, che WordPress non è neppure citato credits.